Autocampionatori e Automazione per il laboratorio

Stazioni Preparative

Automatizziamo la Preparazione del Campione

Questo prodotto è disponibile per la commercializzazione solo in alcune nazioni

HT4150L: Lavatore Cellulare (RUO)

HT4150L è un sistema automatico per la preparazione delle cellule per la successiva analisi citofluorimetrica. HT4150L è progettato per eseguire in modo accurato e riproducibile la lisi, la separazione e il frazionamento cellulare attraverso la centrifuga integrata specializzata per questa applicazione.

Download

HT4150L: Lavatore Cellulare

CARATTERISTICHE DISTINTIVE

Automatizza i protocolli di lisi e lavaggio cellulare

HT4150L può alloggiare fino a 32 provette, che vengono processate in due batch da 16 campioni cadauno. Quando eseguita manualmente, questo tipo di preparazione è laboriosa, noiosa e spesso poco riproducibile. All’opposto, l’automazione permette la standardizzazione del protocollo, con conseguente aumento della riproducibilità e minima richiesta di intervento da parte dell’operatore.

Ideale per gli studi ematologici

Un’applicazione tipica riguarda la preparazione di campioni di sangue periferico per isolare i leucociti. Dopo che i marcatori sono stati aggiunti al campione di sangue intero, HT4150L automatizza l’aggiunta di soluzione lisante affinchè avvenga la lisi degli eritrociti. Il successivo passaggio di centrifugazione permette la precipitazione dei globuli bianchi, mentre il surnatante verrà aspirato e rimosso. Il pellet di globuli bianchi viene quindi lavato e le cellule vengono risospese in un buffer idoneo per la successiva analisi al citofluorimetro.

Facile e intuitivo

Con il touch screen integrato, è possibile avviare il trattamento dei campioni con pochi semplici passaggi: avrete a disposizione uno strumento intuitivo e semplice. Le taniche dei reagenti e dello scarico sono tali da garantire una notevole autonomia. Sono inoltre inclusi sensori per la rilevazione dell’assenza di reagenti e di scarico pieno per facilitare la gestione da parte dell’operatore.

Dalla disarmante semplicità di funzionamento, offre flessibilità applicativa ed efficacia

La siringa automatica aspira una quantità predefinita di soluzione lisante dalla tanica dedicata, per poi dispensarla nel tubo che verrà quindi prelevato e messo in centrifuga dove avverrà l’effettiva separazione meccanica. Viene poi rimosso il surnatante e la soluzione tampone (buffer) viene aggiunta al pellet per permettere la risospensione delle cellule. Il ciclo si conclude con il riposizionamento del tubo nella posizione originale del rack, ora pronto per essere analizzato al citofluorimetro.

Molto di più di una normale centrifuga da laboratorio

La centrifuga integrata in HT4150L è dotata di un sistema di controllo della posizione del rotore per evitare fenomeni di mismatch e di un coperchio automatizzato per permettere la gestione completa del processo da parte del robot. Inoltre l’algoritmo che regola la fase di accelerazione e decelerazione della centrifuga è stato definito con precisione per assicurare un efficiente processo di frazionamento cellulare preservando al contempo l’integrità delle cellule precipitate.

video

(RUO) Research Use Only: The product described in this page refers to a generic laboratory equipment used to preparing samples for different applications and it is not designed and intended to be used as IVD device. For applications that fall under the IVD Directive, contact us here.

Completa la tua valutazione! Richiedi un’offerta

Tutti i Diritti Riservati - Note Legali e Privacy Policy - P.IVA: IT02173320173